13/05/2015

Recensione radiofonica a “IL VIAGGIO DELL’EROE” di Paul Rebillot

RSI_1_P151Buongiorno care amiche e cari amici! A vostra disposizione la registrazione della presentazione radiofonica de “Il Viaggio dell’Eroe” di Paul Rebillot.

Andreas Barella, curatore del volume, a RETE UNO, ospite di Sarah Tognola a MILLEVOCI di lunedì 11 maggio 2015. L’eroe che abbiamo sempre sognato di essere. C’è un modello che guida la struttura di tutti i racconti, nel mito, nelle fiabe, nei sogni, nei film. Questo schema narrativo è conosciuto come il “Viaggio dell’Eroe”. Fondamentalmente la storia dell’eroe rimane sempre un viaggio: un Eroe si allontana dal suo abituale ambiente familiare per avventurarsi nell’ignoto che lo mette alla prova. Un viaggio lontano verso un luogo reale (un labirinto, una foresta,…) oppure un posto nuovo che diventa teatro del conflitto, con forze nemiche o demoni che testano le sue abilità. In ogni storia l’Eroe cresce e cambia compiendo un cammino: dalla disperazione alla speranza, dalla debolezza alla forza, dalla follia alla saggezza. Il viaggio dell’Eroe è un tema che attrae e appartiene alle culture di tutti i tempi e di tutti i luoghi. Andreas Barella è autore della traduzione de “Il viaggio dell’Eroe” di Paul Rebillot (1931-2010), considerato un pioniere della psicologia umanistica e una delle voci più innovative nel panorama psicologico- esperienziale americano e mondiale.

Qui potete ascoltare la trasmissione completa.
Qui trovata la pagina di presentazione al volume.

11/06/2014

Recensione a “Adolescenza il giardino nascosto”

Adolescenza, il giardino nascosto Andreas BarellaNon si tratta propriamente di una recensione al libro di Andreas Barella e pubblicato da Ericlea, ma di una trasmissione radiofonica mandata in onda dalla RETE UNO della Radio della Svizzera Italiana (RSI).

Cliccando su questo link potrete ascoltare Andreas Barella ospite di Millevoci  il 2 giugno 2014 in un dibattito dal titolo “Quello che i genitori imparano durante l’adolescenza dei figli”. Una trasmissione condotta da Mirella De Paris. A disquisire sulla magia dell’adolescenza ci sono, oltre ad Andreas, la Prof. Silvia Vegetti Finzi e Claudia De Lillo, meglio nota come Elasti (nonsolomamma.com).

Ecco la descrizione della trasmissione. “Uno psicologo e antropologo – Andreas Barella – una mamma giornalista scrittrice – Claudia De Lillo – e la psicologa e professoressa Silvia Vegetti Finzi sono ospiti di “Millevoci” per parlare di adolescenza. Lo faranno ma in una maniera un po’ particolare. Con l’aiuto del pubblico – invitato ad intervenire telefonicamente – per una volta si affronta il tema da un’angolazione insolita. Quasi rovesciata. Non sarà in sé l’adolescenza con i suoi imprevedibili scatti di maturità o di follia ad avere l’occhio privilegiato del programma: saranno invece proprio i  genitori di adolescenti (attuali, futuri o con l’esperienza nel cassetto) a raccontare quanto questa età meravigliosa e ribelle può infine contribuire alla loro crescita. Loro come mamme, come papà, come adulti che non possono mai illudersi di essere cresciuti davvero abbastanza, perché durante l’adolescenza dei loro figli dovranno anch’essi, per sopravvivenza o per convinzione,  fare dei passi avanti. L’incognita è dietro l’angolo: a quale prezzo, e con quali garanzie di successo?”

Buon ascolto! Se dopo esservi gustati la trasmissione, vi viene voglia di leggere il libro di Andreas BarellaAdolescenza, il giardino nascosto“, lo potete ordinare qui.